Allergologia e Immunologia: quando ne abbiamo bisogno

Vi siete mai chiesti cosa sia "l'Allergia"? E' la risposta immunitaria del nostro organismo ipersensibile al contatto con particolari sostanze esterne che causano affezioni al nostro sistema, provocando danni a tessuti e agli organi, anche gravi. Gli allergeni, sostanze scatenanti, sono innocue il più delle volte, ma risultano invece dannose per individui sensibili. Pollini, acari, muffe, pelo di animali ma anche alimenti, che sicuramente abbiamo assunto senza sapere che fossero nocive per noi; ad esempio uova, latte, pesce, grano e soia. Senza dimenticare medicinali, antibiotici e materiali come lattice e nichel; quest'ultimo presente anche nei prodotti di bellezza e make-up.

Bisogna quindi fare molta attenzione quando si scelgono questi prodotti. Anche i sintomi non sono uguali per tutti; è utile quindi tenere sempre sotto controllo lo stato di salute generale dell’organismo per intervenire in maniera tempestiva laddove necessario. Alcune reazioni possono trasformarsi da lievi a gravi anche in tempi molto rapidi. In caso di dubbi, è bene non esitare, piuttosto rivolgersi ad un medico allergologo specializzato.

Dott.ssa Fabiana Furci

Hai bisogno di un consulto immediato? Prenota la tua visita

Ti risponderemo entro 24 ore per confermare la tua prenotazione


    1Come si fa la diagnosi di allergia/intolleranza alimentare?

    L’Allergia alimentare/ intolleranze alimentari sono reazioni avverse ad alimenti che si caratterizzano per la comparsa di manifestazioni cliniche(prevalentemente cutanee, respiratorie, gastrointestinali) dopo ingestione di vari alimenti. Risulta fondamentale eseguire visita allergologica e test allergologici che permettono di giungere alla corretta diagnosi per poter gestire il paziente nel modo piu’ corretto.

    2La rinite allergica, come si può migliorare la sintomatologia?

    La rinite allergica è dovuta ad una sensibilizzazione IgE mediata ad aeroallergeni, dai pollini, muffe, acari della polvere, epiteli di animali. Risulta fondamentale eseguire prove allergologiche per individuare l’allergene responsabile della rinite e proseguire con la il trattamento farmacologico più efficace in base ai sintomi presentati dal paziente, bloccando il processo di infiammazione a carico delle vie aeree, responsabile con il tempo della comparsa di asma bronchiale nel paziente con rinite allergica.

    3Presenza di dermatite: allergica o irritativa da contatto?

    La dermatite è un processo infiammatorio cutaneo che può verificarsi per un meccanismo irritativo o immunoallergologico da sensibilizzazione a varie sostanze (apteni). Il test allergologico da eseguire per conoscere la sostanza responsabile è il patch test, giungendo o meno pertanto alla diagnosi di dermatite allergica o irritativa da contatto.

    PRENOTA LA TUA VISITA
    Apri chat
    Hai bisogno di aiuto?
    Salve
    Come possiamo aiutarti?